È stato pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il bando 2020 per la selezione di giovani da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale: nel bando sono finanziati anche 4 posti nella nostra Pubblica Assistenza.

Il progetto si svolgerà nel corso dell'anno 2021, a partire presumibilente da fine marzo/inizio aprile, per 12 mesi. 

In cosa consiste il progetto? 

Il progetto si rivolge a tutti i giovani interessati ad un’esperienza di cittadinanza attiva nei settori dell’assistenza sociale e sanitaria, con la possibilità di frequentare uno strutturato iter formativo nel campo del soccorso sanitario (compresa abilitazione BLSD) e operare attivamente nei nostri numerosi servizi.

Il progetto durerà 12 mesi, per un impegno di circa 25 ore settimanali (1145 ore/anno) e una retribuzione di 439,50 euro mensili nell'ambito del progetto "Assistenza e Soccorso Firenze e Prato": nella scheda apposita (link) è possibile esplorare i contenuti del progetto, compreso il piano di formazione ed i servizi che si andranno a svolgere.

Chi può presentare domanda? 

Potranno presentare domanda giovani (italiani e non, purché europei o regolarmente soggiornanti in Italia), che hanno compiuto il diciottesimo anno e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda. 

Come si fa ed entro quando si deve presentare la domanda? 

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it/

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 dell'8 febbraio 2021.

L’accesso alla piattaforma è possibile solo attraverso SPID (Sistema di Identità Digitale). Se non hai ancora il tuo SPID e non sai come ottenerlo visita il sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale 

Ottenere le credenziali SPID è facile ma occorre provvedere per tempo. Si consiglia dunque di non ritrovarsi agli ultimi giorni (anche nel caso in cui sei già munito di SPID ma hai smarrito le credenziali di accesso, dati i tempi di recupero che possono essere lunghi).

Ecco di cosa hai bisogno per ottenere lo SPID:

  • un indirizzo e-mail;
  • il numero del cellulare che usi normalmente;
  • un documento di identità valido (carta d’identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno)
  • la tua tessera sanitaria con il codice fiscale.

Un modo rapido per ottenere lo SPID è recarsi presso un ufficio postale abilitato

Se hai già SPID o non appena lo hai ottenuto compila direttamente la domanda di partecipazione tramite l'apposita piattaforma "DOL". 

Se hai dubbi o difficoltà ad accedere al sistema DOL, per ottenere lo SPID o per compilare la domanda contattaci via e-mail all'indirizzo servizio.civile@pasigna.it e saremo disponibili a supportarti. 

Entro quanto può essere presentata la domanda?

La domanda deve essere presentata entro le ore 14.00 del 08 febbraio 2021, successivamente si svolgeranno le selezioni a cura dell'Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (ANPAS). 

***

Per maggiori dettagli rimandiamo al bando di Servizio Civile, inoltre potete passare a trovarci direttamente in Associazione dal lunedì al sabato, dalle ore 07.00 alle ore 20.00, previo appuntamento, contattandoci ai seguenti recapiti: servizio.civile@pasigna.it oppure tel. 055.876777 

***

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies