Dall'anno 2016 vi sono importanti novità per quanto riguarda la dichiarazione dei redditi in merito alle agevolazioni fiscali per quanto pagato relativamente alle onoranze funebri. 

La Legge di Stabilità del 2016 ha eliminato il vincolo di parentela per la detrazione delle spese funebri, da quest'anno quindi tali spese potranno essere detratta da qualsiasi persona per un massimo di spesa detraibile di 1.550 euro, a cui viene applicata l'aliquota del 19%, con una detrazione massima di 249,50 euro. 

Nel caso in cui la spesa funebre sia stata sostenuta da più soggetti contribuenti la detrazione complessiva dovrà essere suddivisa tra le persone che hanno partecipato a detta spesa. 

I dati del 730/2016 precompilato includeranno, per la detraibilità, anche le spese funebri insieme alle spese mediche, alle spese per l’istruzione e alle spese sanitarie.

Ai fini della detrazione fiscale sarà necessario presentare le fatture o le ricevute che attestano l’avvenuta spesa funebre. Ai fini del modello 730 precompilato la nostra Agenzia provvede periodicamente alla trasmissione dei dati delle fatture emesse all'Agenzia delle Entrate, al fine di poter implementare la base dati da cui viene redatto, per ciascun codice fiscale di riferimento, il modello precompilato. 

Il nostro personale rimane a disposizione di tutti gli utenti dei nostri servizi per ogni informazione relativa alle agevolazioni fiscali, per il rilascio di copie delle fatture e per ogni necessità amministrativa e contabile. 

Condividi

× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto