La Protezione Civile della Pubblica Assistenza di Signa è tra le Associazioni più anziane che svolgono tale rapporto per conto della Regione Toscana.

L'Associazione dal 1998 (anno ufficiale di creazione del servizio) vanta diversi interventi in emergenza sui torrenti che avvolgono l'area comunale di Signa.

Dal 2008 con l'arrivo di nuove associazioni di volontariato all'interno della convenzione il servizio ha subito un ridimensionamento con una più particolareggiata suddivisione in tronchi di guardia.

La Pubblica Assistenza di Signa svolge, in questa suddivisione operativa, un ruolo chiave che la vede a gestire ben quattro settori: dal tronco 9 al tronco 12, coinvolgendo il fiume Arno, il torrente Bisenzio ed il torrente Ombrone Pistoiese.

L'Associazione garantisce ben tre mezzi attrezzati ed operatori di Protezione Civile appostitamente formati per il servizio, i quali sono coadiuvati dall'Ufficiale Idraulico presente in loco.

Per raggiungere tali livelli operativi si è resa necessaria una continua preparazione tecnica per il corpo volontario che induca una forte conoscenza dei mezzi e delle tecniche da utilizzare in emergenza, quali l'installazione di idrovore, l'esecuzione di manovre di salvaguardia degli argini, la manovra della cateratte, l'installazione di protezioni per gli allagamenti.

Essendo il territorio di Signa completamente circondato da Fiumi e Torrenti il servizio rappresenta un elemento fondamentale per la sicurezza collettiva e la salvaguardia di tutta la comunità.

Condividi

× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto