L'Unità Operativa di Protezione Civile della Pubblica Assistenza di Signa dal giugno 2005 è firmataria di una convenzione con la Regione Toscana nella quale si impegna a garantire nel periodo di "Alto Rischio" (tendenzialmente da giugno a settembre) due squadre antincendio.

L'attività di prevenzione consiste nel pattugliamento delle aree a maggior rischio d'incendio, in particolar modo le zone boschive come l'Area Nobel. Si tratta un impegno importante soprattutto per la frequenza di incendi su terreni incolti (sterpaglie), che ogni anno colposcono il territorio signese, nonostante le ridotte dimensioni del terriotrio comunale.

L'attività di repressione consiste nella lotta attiva degli incendi boschivi in appoggio alle squadre dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato. Il coordinamento del personale della Pubblica Assistenza e di tutte le altre associazioni che nei comuni fiorentini operano per il contrasto agli incendi boschivi, è affidato al Centro Operativo Metropolitano "Firenze Zero" nei mesi estivi dalle ore 08:00 alle ore 20:00, e nei mesi invernali e nelle ore notture alla Sala Operativa Unificata Permanente "Regione Zero" del Servizio Antincendi Boschivi della Regione Toscana.

Nei casi di necessità l'Associazione mette in campo anche una terza squadra operativa, per il supporto alle attività di spegnimento.

Cosa fare in caso d'avvistamento di un incendio boschivo

In caso d'avvistamento di un principio d'incendio boschivo, chiama subito uno dei numeri seguenti:

  • 800 425 425 Sala Operativa Unificata Permanente
  • 1515 Corpo Forestale dello Stato
  • 115 Corpo nazionale dei vigili del fuoco

Condividi

× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto