Publiacqua sta lavorando su viale Lavagnini, viale Matteotti e Piazza della Libertà di Firenze per potenziare l’"Autostrada dell’Acqua". Alle fasi di scavo e di posa, che si sono succedute fino ad oggi, da lunedì 9 a mercoledì 11 agosto seguiranno quelli che tecnicamente vengono definiti "impatti", operazioni di collegamento tra le nuove condotte e la rete preesistente. Per eseguire tali attività sarà messo fuori servizio un tratto di condotto DN 1.200 che si estende su Viale Matteotti incrocio via La Marmora e viale Strozzi incrocio viale Lavagnini.

Tale tubazione costituisce un tratto fondamentale dell’Autostrada dell’Acqua, la dorsale che distribuisce la risorsa proveniente dall’impianto di potabilizzazione dell’Anconella fino a Pistoia, interagendo lungo il percorso con le reti di distribuzione di altri comuni. Questa interruzione di un tratto fondamentale della cosiddetta Autostrada dell’Acqua comporterà l’interruzione dell’apporto di circa 400 l/s che normalmente integra la risorsa a disposizione dei comuni ad ovest del capoluogo regionale e questo avrà effetti sull’approvvigionamento dell’acqua per i cittadini poiché potrà essere solo parzialmente sostituita dalle risorse locali.

Per il comune di Signa sono previsti:

10 AGOSTO - ZONA ARANCIO

Abbassamenti di pressione e mancanze d’acqua nelle ore serali

11 AGOSTO

I lavori si concluderanno nelle prime ore della mattina; il ritorno alla normalità avverrà nelle ore successive con gradualità. La rimessa in esercizio del tratto di Autostrada dell’Acqua potrà comportare il verificarsi di fenomeni di temporaneo intorbidamento dell’acqua.


Maggiori informazioni possono essere reperite sui canali ufficiali di Publiacqua: https://www.publiacqua.it/ e https://www.facebook.com/PubliacquaSpA 


Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies