Allo scopo di fornire alla popolazione informazioni chiare e puntuali sulla diffusione del nuovo Coronoavirus e sulla malattia da esso provocata, denominata COVID-19, abbiamo attivato questa pagina web che sarà aggiornata con le informazioni utili in ordine alle misure di prevenzione e, per il territorio di riferimento, saranno pubblicati eventuali specifici provvedimenti e/o indicazioni utili per la popolazione.

Informazioni Ufficiali sul Coronavirus

Sui social network vengono spesso pubblicate informazioni prive di fonti e/o di riferimenti, fino alle c.d. “fake news”. L’allarmismo è il primo pericolo nell’affrontare il rischio di contagio. Occorre attenzione nel trasmettere le informazione e riferirsi solo a fonti ufficiali e accreditate.

Per informazioni chiare e puntuali si invita a fare esclusivo riferimento ai seguenti siti internet ufficiali:


    Se vuoi collaborare per la diffusione di corrette notizie sul Coronavirus puoi condividere sui tuoi social il materiale reso disponibile del Ministero della Salute: consulta l'apposita pagina sul sito del Ministero

    Come si trasmette ed i sintomi

    La trasmissione da uomo a uomo è stata confermata ed è ipotizzate per via aerea e per contatto, ma sono necessarie ulteriori informazioni per valutare la portata di questa modalità di trasmissione.

    I sintomi più comuni sono febbre, tosse secca, mal di gola, difficoltà respiratorie.

    Le informazioni attualmente disponibili suggeriscono che il virus possa causare sia una forma lieve, simil-influenzale, che una forma più grave di malattia come polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale.

    In particolare si parla di caso sospetto se la persona ha sintomi respiratori gravi, febbre e tosse, e se nei 14 giorni prima della comparsa di tali sintomi è stato in una delle zone a rischio della Cina o altre zone in cui si sono verificati casi confermati.

    Si considera caso sospetto anche chi è stato a contatto stretto con un caso probabile o confermato.

    Misure precauzionali e prevenzione del contagio

    Per prevenire il diffondersi del contagio da coronavirus è stata adottata una linea di massima precauzione e prudenza.

    Essendo una malattia nuova ancora non esiste un vaccino che protegge da questo tipo di virus. Per impedire la diffusione del virus, in Italia sono state adottate misure precauzionali di alto livello.

     

    Leggi in dettaglio le istruzioni nel vademecum predisposto dal Ministero della Salute e dall'Istituto Superiore di Sanità: LINK PDF

    Lavaggio delle Mani

    La regola principale per prevenire il contagio è lavarsi correttamente le mani. Leggi il vademecum del Ministero della Salute per imparare a lavarti le mani correttamente. 

    A chi rivolgersi

    Il primo contatto utile è il proprio Medico di Famiglia o Pediatra di Libera scelta: secondo l'ordinanza n. 3 del 23.02.2020 del Presidente della Regione Toscana i medici e i pediatri di famiglia devono assicurare la loro reperibilità telefonica dalle 8 alle 20 tutti i giorni, compresi sabato e domenica.

    Per ogni utile informazione contattare il 1500, numero telefonico di pubblica utilità istituito da Ministero della Sanità attivo 24 ore su 24.

    Per favorire una corretta informazione sul Covid-19, la Regione Toscana ha messo a disposizione dei cittadini un numero verde, presso il Centro di Ascolto Regionale, al quale rispondono operatori adeguatamente formati. Il servizio fornisce orientamento e indicazioni sui percorsi e le iniziative individuate dalla Regione sul tema del Coronavirus. Il numero verde a cui il cittadino può rivolgersi è 800.556060, opzione 1, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 18.

    L'Azienda USL Toscana Centro ha anche attivato il numero telefonico 0555454777 per informazioni e segnalazioni al Dipartimento di Prevenzione. 

    In presenza di caso sospetto si consiglia di contattare il 118.

    Costa sta facendo la Pubblica Assistenza Signa

    La nostra Pubblica Assistenza è impegnata nell'attività di Emergenza Sanitaria Territoriale nell'ambito del Servizio 118 Firenze - Prato. Abbiamo diffuso specifiche raccomandazioni e istruzioni operative a tutto il personale soccorritore volontario e dipendente per operare correttamente nell'individuazione di eventuali casi sospetti e per adottare ogni misura precauzionale e di sicurezza, secondo le istruzioni operative ricevute dall'Azienda USL Toscana Centro. 

    Tutti i nostri mezzi di soccorso sono dotati di specifici dispositivi di protezione individuale, acquistati e manutenuti dall'Associazione: maschere di protezione FFP3, tute protettive e altri dispositivi necessari a garantire la protezione degli operatori.  

    Abbiamo altresì rinforzato le misure di pulizia, igiene e sanificazione attuate giornalmente e al termine di ciascun intervento sui mezzi utilizzati per le attività di soccorso e trasporto sanitario. 

    Stiamo lavorando intensamente per sensibilizzare la popolazione rispetto alle norme di prevenzione diffuse dal Ministero della Salute. 

    Disposizioni specifiche per il territorio del Comune di Signa

    Possono essere visualizzate sul sito del Comune di Signa, nella pagina dedicata cliccando qui.


    Condividi
    La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

    Attiva i cookies