Lo Statuto dell'Associazione, all'art. 29, prevede la costituzione del Collegio dei Probiviri. Tale organo è competente per l’esercizio dell’azione disciplinare, con le modalità previste dallo Statuto e secondo il procedimento fissato dal Regolamento Generale; decide sulle controversie tra i Soci e gli Organi sociali; dirime eventuali conflitti di competenza tra Organi dell’Associazione; esprime, su istanza di almeno cinque Soci ovvero di almeno un membro del Consiglio Direttivo ovvero del Collegio dei Sindaci Revisori, pareri sulla conformità allo Statuto e al Regolamento Generale delle delibere adottate dagli Organi Sociali.

Il Collegio dei Probiviri esamina e giudica secondo equità, in via arbitrale irrituale, trasmettendo quindi il proprio giudizio al Consiglio Direttivo che adotterà gli opportuni provvedimenti attuativi.

Il Collegio è composto da tre membri effettivi e da due supplenti, eletti direttamente dall’Assemblea dei Soci. Almeno due dei componenti effettivi e uno dei componenti supplenti devono essere Soci Volontari.

Probiviri Effettivi:

  • Diego Ciofi  (Socio-Volontario)
  • Domenico Strocchia  (Socio-Volontario)
  • Simona Berni  (Socio-Volontario)

Probiviri Supplenti:

  • Rossana Rigacci  (Socio-Volontario)
  • Mattia Bonfanti  (Socio-Volontario)

Condividi

× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto