Presso la nostra sede sociale, in via Argine Strada 5 a Signa, è disponibile una sala riunioni attrezzata con sistema di videoproiezione, con capacità di circa 50-60 posti.

A seguito di quanto deliberato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 21.02.2017 si riepilogano di seguito le modalità di utilizzo e prenotazione della Sala Riunioni della sede.

La Sala Riunioni della sede potrà essere utilizzata per le seguenti attività: 

  • Manifestazioni ed iniziative pubbliche organizzate da Associazioni, Comitati, Gruppi, Enti ed organismi assimilabiliè necessaria una richiesta scritta con congruo preavviso. L'utilizzo della sala per tali scopi è gratuito. I consigliere referente e/o il Consiglio potrà impartire particolari disposizioni o prescrizioni relative alle modalità di utilizzo degli spazi associativi e di svolgimento della manifestazione, al fine di assicurarne la compatibilità con le attività associative e con gli scopi sociali della P.A.
  • Iniziative private (es. riunioni di condominio o incontri privati): è necessaria una richiesta scritta con congruo preavviso e il versamento di un rimborso spese omnicompensivo (pulizie, consumi, etc.) fissato in 50,00 €

L'utilizzo della sala riunioni dovrà essere richiesto con compilazione dell'apposito modulo disponibile in cartaceo presso il Coordinamento Volontari o l'Ufficio Dipendenti oppure scaricabile qui. E' richiesto un congruo preavviso. Il modulo, compilato e firmato dal richiedente, può essere inoltrato via posta elettronica (info@pasigna.it), via PEC (pasigna@pec.pasigna.it), via posta ordinaria o consegnato a mano in Via Argine Strada, 5 a Signa, presso l'Ufficio di Segreteria Generale. 

Le richieste sono valutate dai Responsabili delegati dal Consiglio, in relazione al settore di riferimento. L'utilizzo della sala è concesso in relazione alle disponibilità della stessa e alla natura dell'attività/iniziative.

Nel caso in cui l’inziativa abbia carattere politico, religioso, partitico o comunque che presenti elementi in qualche modo dubbi o confliggenti con gli scopi e le attività dell'Associazione i consiglieri responsabili provvederanno, prima di autorizzare l'utilizzo della sala, a sottoporre la richiesta al Consiglio Direttivo, il quale potrà respingere la richiesta e/o prescrivere agli organizzatori eventuali modalità organizzative tali da tutelare la pluralità delle opinioni, la democraticità del dibattito e in ogni caso garantire la corretta realizzazione degli scopi sociali e delle finalità della Pubblica Assistenza.



Condividi

× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto